domenica 29 aprile 2012

Risotto alla Crema di Asparagi

L'idea di questo risotto mi viene da Anna e dal suo blog Ai Fornelli con la Celiachia.
Le sue foto del risotto con gli asparagi sono così appetitose che mi è venuta voglia di impiegare in questa ricetta gli ultimi asparagi di monte fatti dal mio babbo.

Naturalmente, ho reso la ricetta Bimby ed ho ridotto gli asparagi ad una crema.

Ingredienti (per 4 persone):
  • 250 g. asparagi di monte
  • 300 g. riso
  • 800 g. acqua
  • 1 scalogno
  • 30 g. olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di dado vegetale Bimby
  • 50 g. Formaggio tipo Grana (oppure Pecorino Romano) q.b.
  • Burro q.b.

Preparazione:
Inserite nel boccale il formaggio, tritate 30 sec. vel. 7 e mettetelo da parte.
Versate l’acqua ed il dado vegetale nel boccale e posizionate il contenitore del Varoma foderato con carta forno bagnata e ben strizzata. Adagiatevi gli asparagi e cuocete 20 min. Varoma vel. 2, poi metteteli da parte.
Togliete il brodo aromatizzato di asparagi e mettetelo da parte.
Poi, senza pulire il boccale, inserite lo scalogno, gli asparagi (lasciandone alcuni per la decorazione dei piatti) e l’olio: 10 sec. vel. 7. Raccogliete con la spatola e rosolate 3 min. 100° vel. 1.
Versate il riso nel boccale e fatelo tostare 3 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Aggiungete il brodo vegetale agli asparagi e cuocete 15 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Infine, controllate la cottura del riso secondo i propri gusti e mantecate con il burro ed il formaggio spatolando 2 min. Antiorario vel. 3.
Impiattate e decorate con gli asparagi messi da parte.

sabato 28 aprile 2012

I Panini della Famiglia Pig

Con un bimbo appassionato del cartone animato Peppa Pig non potevo non tentare questo esperimento: i panini maialini di In Cucina Senza Glutine.

Naturalmente, io li ho fatti con l'aiuto del Bimby ed in onore di Peppa e George li ho chiamati... I Panini della Famiglia Pig!
Ingredienti:
  • 140 g. Farina Mix B (Schar)
  • 30 g. Farina Glutafin Select (Schar)
  • 50 g. Preparato per Pane e Dolci senza glutine Il Forno di Olivia (Pandea)
  • 2 misurini di latte in polvere 0-6 mesi, naturalmente senza glutine
  • 35 g. olio e.v.o.
  • 130 g. acqua
  • 25 g. zucchero
  • 5 g. sale
  • 14 g. lievito di birra fresco senza glutine 
  • 2 wurstel piccoli senza glutine
  • Farina Mix it! (DS) q.b.

Procedimento:
Inserite l’acqua nel boccale del Bimby e scaldatela 2 min. 37° vel. 1.
Sciogliete insieme all’acqua il lievito e lo zucchero: 2 min. 37° vel. 1.
Versate le farine, il latte in polvere, il sale e l’olio: 20 sec. vel. 3.
Togliete l’impasto dal boccale e adagiatelo in una boule ricoperta con della pellicola fino a che non avrà raddoppiato il suo volume.
Poi stendete col mattarello l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e ricavatene dei dischetti dello spessore di circa mezzo cm. e del diametro di circa 7 cm.
Preparate il corpo dei maialini adagiando al centro dei dischetti un pezzetto di wustel e chiudete formando una pallina.
Ricoprite il tutto con della pellicola per non far seccare troppo la pasta.
Preparate poi le orecchie dei maialini (ritagliando dei piccoli triangolini dall’impasto) ed i loro nasini (formando delle piccole palline, schiacciandole al centro e facendoci due buchini con uno stuzzicadenti per le narici).
Con un pennello bagnato, andate a comporre i maialini attaccando al corpo orecchie e naso e disegnando gli occhi con lo stuzzicadenti.
Infine, cuocete a forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 min., ovvero fino a doratura.

venerdì 27 aprile 2012

Risotto al Pesto di Rucola e Gruyère

Ingredienti (per 4 persone):

Preparazione:
Inserite nel boccale il formaggio, tritate 30 sec. vel. 7 e mettetelo da parte.
Senza pulire il boccale, preparate il pesto di rucola e mettetelo da parte.
Versate poi il riso e fatelo tostare 3 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Aggiungete l’acqua ed il dado vegetale e cuocete 15 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Infine, controllate la cottura del riso secondo i propri gusti e mantecate con il burro, il gruyère ed il pesto spatolando 2 min. Antiorario vel. 2.

Una Nota in più:
* Trattandosi di un risotto, ho preferito utilizzare un pesto di rucola fatto senza aglio in modo da avere un sapore più delicato.

giovedì 26 aprile 2012

Sformato di Finocchi, Prosciutto, Formaggio e Pan Grattato


Ingredienti:
  • 3 finocchi
  • Besciamella
  • 6 fette di prosciutto cotto senza glutine
  • Formaggio a dadini tipo Emmentaler, Fontina, Asiago
  • Pan grattato senza glutine q.b.

Preparazione:
Cuocete a Varoma i finocchi: 30 min. Varoma vel. Cucchiaio.
Una volta freddati tagliateli grosso modo a striscioline e metteteli da parte.
Intanto, nel boccale preparate la besciamella.
Ricoprite con la carta forno una pirofila ed adagiatevi un primo strato di finocchi (ne faremo due), poi mettetevi sopra tre fette di prosciutto cotto, metà dose della besciamella, dei dadini di formaggio e spolverate con il pan grattato.
Effettuate un secondo strato di finocchi, prosciutto cotto, besciamella, formaggio e pan grattato.
Gratinate in forno statico o ventilato a 200° per 15 min.


Pesto di rucola... dell'orto di mamma


Ingredienti:
  • 80 g. di foglie di rucola
  • 80 g. parmigiano
  • 30 g. pinoli
  • 100 g. olio e.v.o.
  • sale q.b.
Preparazione:
Lavate delicatamente le foglie di rucola asciugandole poi con della carta assorbente.
Mettete nel boccale il parmigiano a tocchetti, i pinoli, l'aglio, la rucola e frullate 10 sec. vel. 7.
Con la spatola, riunite il pesto sul fondo e frullate ulteriori 10 sec. vel. 7.
Unite poi olio e sale ed emulsionate 20 sec. vel. 4.

Una Nota in più:
Il pesto può essere surgelato in porzioni monodose ed utilizzato in altre occasioni.

mercoledì 25 aprile 2012

Crocchettone al Vapore

L'idea di questo polpettone mi è venuta dalla ricetta di Anna (Ai Fornelli con la Celiachia) e dei suoi Panzarotti o Crocchè di Patate.

Come ingredienti, ho sostituito il prezzemolo con l'erba cipollina ed eliminato il sale ed il pepe.
Tuttavia, la differenza sostanziale sta nella scelta di non creare le crocchette per poi friggerle ma di ricavare dall'impasto due polpettoni che sono stati cotti al vapore.

E poi naturalmente tutto è lavorato con... Bimby!


Ingredienti (per 2 crocchettoni):
  • 1 kg. di patate
  • 2 uova
  • 100 g. formaggio tipo Grana
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaino di erba cipollina
  • 200 g. mozzarella
  • Pan grattato q.b.
  • Fecola di patate q.b.

Preparazione:
Lessate le patate con la buccia in acqua salata, fatele intiepidire, sbucciatele ed inseritele nel boccale insieme alle uova, l’erba cipollina, il grana e la fecola ed amalgamate 2 min. Spiga.
Tagliate due fogli di carta forno, distribuite su ognuno del pan grattato, ¼ del composto, poi metà della mozzarella tagliata a fette, coprite con il composto restante e spolverate nuovamente col pan grattato. Aiutandovi con la carta date ad ognuno dei due la classica forma a “salsicciotto” del polpettone.
Posizionateli nel contenitore del Varoma (un polpettone sotto ed uno sopra), riempite il boccale con un litro d’acqua e cuocete 40 min. Varoma vel. 2.

Una Nota in più:
Una volta sistemate le fettine di polpettone nella pirofila, cospargetele di burro fuso e spolverate con grana.
Gratinate in forno a 250° fino a doratura.

Torta co' Bischeri

La Torta co' Bischeri o Torta co' Becchi è un dolce tipico di Pisa e di Lucca. Infatti, il territorio interessato alla sua produzione si estende alle Province di Pisa (San Piero a Grado, Vecchiano, Nodica, Pontasserchio, Marina di Pisa) e di Lucca (Torre del Lago).
I "bischeri" dai quali la torta prende il nome pisano sono i ripiegamenti di pasta frolla dell'impasto realizzati sul margine esterno della torta. Gli stessi ripiegamenti sono detti a Lucca "becchi", dai quali la torta prende il nome lucchese.
La torta ha la forma di una crostata rotonda di pasta frolla ripiena di un impasto a base di riso e cioccolata.
A Lucca la torta co' becchi viene preparata tutto l'anno, ma in particolar modo per la festa dell'Esaltazione della Santa Croce o per i mercati durante il periodo del Settembre lucchese. Nel comune di Capannori, la tradizione prevede che ogni famiglia la serva per la festa della Madonna del Rosario, la prima domenica del mese di ottobre.
La torta co' bischeri viene preparata a Pisa in special modo per la festa dell'Ascensione.
Si tratta anche di un dolce tipico dell'Agrifiera regionale di Pontasserchio, creato per accogliere le centinaia di pellegrini che venivano qui ogni anno per la festa di San Michele Arcangelo del 28 aprile in ricordo di un evento miracoloso.
Si può trovare anche in occasione della fiera di primavera del comune di Vecchiano qualche settimana prima dell'Agrifiera di Pontasserchio.
Proprio da questo paese si è propagata nei paesi limitrofi, a Pisa e nella provincia a nord del fiume Arno.
Diverse pasticcerie e panifici della zona di origine tutelano l'integrità della ricetta anche attraverso un Marchio di Qualità rilasciato dai comuni di San Giuliano Terme e di Vecchiano in collaborazione con la Camera di Commercio di Pisa (Fonte: Wikipedia).
Ingredienti (per 10 persone):
Per la pasta frolla:
Per il ripieno:
  • 750 g. latte
  • 200 g. zucchero
  • 120 g. riso
  • 100 g. cioccolato fondente grattugiato senza glutine
  • 200 g. cacao amaro in polvere senza glutine (Coop)
  • 100 g. fra uvetta ammollata in acqua, pinoli
  • 1 cedro, succo e ½ scorza grattugiata*
  • 1 arancia, succo e scorza grattugiata*
  • 1 albume
  • zucchero a velo senza glutine a piacere
  • Farina Mix it! (DS) q.b.
Preparazione:
Preparate la pasta frolla inserendo nel boccale del Bimby tutti gli ingredienti: 25 sec. vel. 7. Avvolgete l’impasto in un canovaccio o nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 15 min. circa.
Pulite il boccale e preparate il ripieno. Versate il latte ed il succo del cedro e dell’arancia: 8 min. 100° vel. 1.
Posizionate la farfalla ed aggiungete il riso: 30 min. 100° vel. 1.
Lasciate riposare alcuni minuti ed unite lo zucchero, il cioccolato grattugiato, il cacao amaro, l’uvetta, i pinoli, la scorza dell’arancia e la ½ scorza del limone: 10 sec. vel. 2.
Stendete la pasta frolla in una tortiera (diam. 26 cm.), imburrata e leggermente infarinata con la Mix it!, lasciandola trasbordare abbondantemente, ripiegate poi i bordi della frolla verso l’interno in modo da formare dei becchi e mettete da parte la pasta in eccesso.
Versate il ripieno e distribuitelo uniformemente.
Preparate con la frolla avanzata delle strisce che andrete a posizionare sul ripieno così da formare una grata.
Spennellate la superficie l’albume sbattuto ed un poco di latte.
Infine, cuocete in forno statico preriscaldato a 180°/200° per 40 min.
Lasciate raffreddare la torta ed, a piacere, spolveratela con lo zucchero a velo.

Una nota in più:
* La ricetta originale prevede l'utilizzo di cedro ed arancia canditi.
Tuttavia, ho preferito scegliere di utilizzare semplicemente le scorze ed il succo di cedro ed arancia  perché naturali, eliminando così problemi di contaminazioni.

martedì 24 aprile 2012

Polpettine di Asparagi

Ecco un altro modo sfizioso per impiegare gli asparagi in cucina.
I miei bimbi adorano tutto quello che è polpetta o polpettone ed allora... via alle idee!

Ingredienti (per 8 persone):
  • 300 g. asparagi
  • 100 g. pecorino
  • 4 uova
  • 200 g. mollica di pane senza glutine
  • 100 g. latte
  • Farina Mix it! q.b.
  • Pan grattato senza glutine q.b.

Preparazione:
Inserite nel boccale del Bimby un litro di acqua e posizionate il vassoio del Varoma che andrete a ricoprire di carta forno bagnata e ben strizzata. Adagiatevi gli asparagi e cuoceteli per 20 min. Varoma vel. 1.
Svuotate poi il boccale mettendo da parte l’acqua di cottura degli asparagi e, senza pulirlo, versateci il latte e la mollica che ammollerete per 2 min. Antiorario vel. 2. Dopo prelevate la mollica e, se necessario, strizzatela bene e mettetela da parte.
Sempre senza pulire il boccale, inserite il pecorino e gli asparagi precedentemente cotti a Varoma e grattugiate il tutto 10 sec. vel. 7.
Riunite con la spatola ed aggiungete la mollica e 2 uova. Amalgamate 2 min. vel. 2. Se il composto dovesse essere troppo duro, aggiungete un po’ dell’acqua di cottura degli asparagi. Se, invece, risultasse troppo morbido, aggiungete del pan grattato.
Formate delle polpettine che passerete prima nella farina, poi nelle restanti 2 uova sbattute e poi nel pan grattato.
Infine, adagiatele su una teglia ricoperta di carta forno e cuocetele a forno preriscaldato statico a 200° per 30 min.

Una Nota in più:
Le polpettine potrebbero essere anche fritte in olio caldo fino a doratura e scolate poi su carta assorbente.

lunedì 23 aprile 2012

Pasta Sfoglia dei Poveri

Questa ricetta è tratta da Un Cuore di Farina Senza Glutine.

Ho semplicemente impastato gli ingredienti col Bimby e modificato un tipo di farina.
Il risultato è stato comunque molto buono perché sfoglia bene come si vede dalla ricetta delle sfogliette alla mela.

Ingredienti:
  • 250 g. Farina Senza Glutine (175 g. Farmo LP Low Protein e 175 g. per Pane, Pizza e Focaccia Aglutèn)*
  • 250 g. ricotta o Philadelphia
  • 160 g. burro morbido
  • 2 pizzichi di sale

Preparazione:
Inserite nel boccale tutti gli ingredienti: 50 sec./1 min. vel. 3. Deve risultare un impasto morbido ma quasi tutto compattato in un unico panetto.
Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo una notte.
Il mattino dopo sarà freddo e molto duro.
Pazientemente (inizialmente tenderà a rompersi), tirate la sfoglia col mattarello (su un piano di lavoro leggermente infarinato con la Mix it!) dandogli una forma rettangolare e piegatela in tre parti.
Ripetete la stessa operazione facendo altri 4/5 giri (uno per ogni lato del rettangolo), tirando ogni volta la pasta con il mattarello ed infarinando di nuovo il piano di lavoro.
Infine, date alla sfoglia la forma desiderata.

* Potete sostituire la farina Aglutèn con il Preparato per Pane, Pasta, Pizza e Dolci Coop.

Una Nota in più:
Come suggerisce Felix, la sfoglia avanzata, una volta stesa ed arrotolata nella carta forno, può surgelata.

domenica 22 aprile 2012

Sfogliette alla Mela

Questo è il mio primo vero risultato di pasta sfoglia che riesce a sfogliare.
Per me è stata una grande soddisfazione perché non ci sono mai riuscita neanche con le farine glutinose.
Grazie alla ricetta di Felix e della sua pasta sfoglia dei poveri.


Ingredienti:
  • 1 dose di pasta sfoglia dei poveri
  • 3 mele
  • 1 limone, succo
  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Latte q.b.
  • Farina Mix it! q.b.

Preparazione:
La sera prima preparate la pasta sfoglia dei poveri come da ricetta base da me minimamente modificata perché non avevo la farina prevista.
Il mattino dopo, sbucciate le mele, privatele dei semi e del torsolo e fatele a fettine.
Spremete il limone, irrorate le mele col suo succo così da non farle annerire e ricopritele con lo zucchero.
Tirate la sfoglia col mattarello (su un piano di lavoro leggermente infarinato con la Mix it!) dandogli una forma rettangolare e piegatela in tre parti.
Ripetete la stessa operazione facendo altri 4/5 giri (uno per ogni lato del rettangolo), tirando ogni volta la pasta con il mattarello ed infarinando di nuovo il piano di lavoro.
Inizialmente il procedimento sarà un po’ difficoltoso perché l’impasto è freddo e duro per cui tenderà a rompersi ma con pazienza risulterà della stessa consistenza di quello col glutine.
Tagliate la sfoglia con la rotella secondo la forma desiderata e metteteci sopra le fettine di mela.
Sbattete i tuorli con il latte e spennellate le fogliette.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 15/20 min., ovvero fino a doratura.

sabato 21 aprile 2012

Cheesecake di Primavera

"E' primavera... svegliatevi bambini... i nipotini... allegramente a scuola van..."
Era la primavera dei miei 6 anni... ero malata (come sempre del resto) e mi regalarono il mio primo Topolino.... mi ricordo ancora che sulla copertina c'era la frase da me sopra riportata...
ebbene questo cheesecake sfornato in questa forma, nonché la tovaglia con trifogli e coccinelle mi hanno fatto ricordare questo episodio della mia infanzia...

Come si legge dagli ingredienti, è un cheesecake light e, al di là del nome che gli ho dato, è buonissimo in tutte le stagioni.
Provatelo accompagnandolo con un buon thé!

Ingredienti:
  • 200 g.  Philadelphia
  • 100 g. latte ad alta digeribilità
  • 140 g. zucchero
  • 40 g.  fecola di patate senza glutine o maizena
  • 3 uova
Preparazione:
Montate gli albumi a neve con la farfalla inserita sul gruppo coltelli per 2 min. 37° vel. 4, toglieteli dal boccale del Bimby e metteteli da parte in una terrina.
Inserite nel boccale i tuorli e lo zucchero: mescolate 15 sec. Antiorario vel. 2. Unite il formaggio Philadelphia, la fecola (maizena) ed il latte: 1 min. vel. 2.
Unite, infine, gli albumi montati a neve: 30 sec. Antiorario vel. da 2 a 4.
Versate l’impasto in una teglia di silicone (io ho usato una teglia di diametro di 24 cm) ed infornate (forno statico) a 160° per circa 40/50 minuti.

venerdì 20 aprile 2012

Girandole di Mozzarella

Grazie ad In Cucina Senza Glutine per questa ricetta.
Naturalmente, io l'ho resa Bimby.
Per il resto, come dice anche Vale... "Un amore senza fine"!

Ingredienti:
Per l’impasto:
  • 50 g. farina per Pane, Pizza e Focaccia Aglutèn (io ho utilizzato il Preparato per Pane, Pasta, Pizza e Dolci Coop)
  • 50 g. fecola di patate
  • 50 g. Farina Mix B (Schar)
  • 100 g. Farina Farmo (io ho utilizzato la LP Low Protein)
  • ½ cubetto di lievito di birra
  • 120 g. latte
  • 5 g. zucchero
  • 5 g. sale
  • 125 g. mozzarella (sgocciolata)
  • 25 g. burro fuso
  • Farina Mix it! (DS) q.b.

Per farcire:
Preparazione:
Nel boccale del Bimby, sminuzzate la mozzarella 10 sec. vel. 7 e mettetela da parte.
Inserite poi nel boccale il lievito con il latte e fatelo sciogliere 2 min. 37° vel. 1.
Unite tutti gli ingredienti per l’impasto: 2 min. vel. 4. Ne dovrà risultare un impasto omogeneo ed abbastanza morbido che farete riposare per un’ora in una boule (con il fondo cosparso di Mix it!)  coperta con della pellicola.
Stendete poi l’impasto sulla carta forno dandogli una forma rettangolare e spalmateci sopra il tipo di farcitura preferito (nella foto alcune girandole sono farcite con paté di crostino toscano ed altre con pomodoro, pecorino romano grattugiato ed origano).
Arrotolate l’impasto fino a formare un cilindro e lasciate riposare in frigo per 15 minuti, in modo da far indurire l’impasto e facilitarne il taglio.
Trascorso il tempo, togliete il rotolo dal frigo e con un coltello ben affilato, tagliate il rotolo a fette.
Adagiate le girandole così ottenute in una teglia foderata di carta forno e fatele lievitare a forno statico a 50° per un’ ora.
Infine, completate la cottura a 250° per circa 15 minuti.

Una Nota in Più:
Questo tipo di impasto potrebbe essere utilizzato come base alternativa per fare dei calzoni!

giovedì 19 aprile 2012

Crostino Toscano


Ingredienti:
  • 300 g. fegatini di pollo
  • ½ cipolla
  • 40 g. olio e.v.o.
  • 30 g. capperi
  • 20 g. pasta d’acciughe consentita (oppure 20 g. di filetti di acciuga)
  • Sale e pepe q.b.
  • 50 g. brodo vegetale Bimby (al bisogno)

Preparazione:
Inserite nel boccale la cipolla e l’olio: 3 min. 100° vel. 4.
Aggiungete i fegatini, il sale ed il pepe, tritando il tutto 30 sec. vel. 4.
Riunite con la spatola e cuocete 15 min. 100°  vel. 1.
Se l’impasto risultasse troppo denso, aggiungete 50 g. di brodo vegetale.
Unite la pasta d’acciughe ed i capperi: 10 sec. vel. 5.
Infine, spalmate il composto su delle fette di pane gluten free precedentemente tagliate in diagonale e leggermente tostate.

mercoledì 18 aprile 2012

Patè di Olive


Questa ricetta è presente anche sul libro Io e il mio Bimby.

Tuttavia, io utilizzo lo stesso procedimento sia per il patè di olive nere che per quello di olive verdi ed impiego un po' meno olio.


Ingredienti:
  • 300 g. olive verdi o nere
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di origano
  • Sale q.b.
  • 50 g. olio e.v.o.

Preparazione:
Prima di tutto denocciolate le olive qualora fossero col nocciolo e poi inseritele nel boccale insieme allo spicchio di aglio tritando 3 sec. vel. 7.
Raccogliete con la spatola, aggiungete l’origano, il sale e l’olio ed amalgamate 1 min. vel .4.


Una nota in più:
Se non consumate immediatamente il patè, conservatelo in frigorifero dentro ad un vasetto coperto di olio e.v.o.
Alternativamente, per non aggiungere altro olio, conservate il patè in monoporzioni nel congelatore.

martedì 17 aprile 2012

Crocchette di Pesce e Patate

Ingredienti (per 4 persone):
  • 250 g. filetti di pesce
  • 300 g. patate
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 uovo
  • 1 limone, succo e scorza
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • olio e.v.o. q.b.
  • Pan grattato senza glutine q.b.
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione:
Lessate le patate in acqua bollente salata, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate.
Inserite nel boccale del Bimby l’aglio, l’olio ed il pesce e rosolate 3 min. 100° vel. 1. Tritate il tutto per 30 sec. vel. 7.
Unite poi le patate, la scorza ed il succo del limone, l’uovo, il sale, il pepe ed il prezzemolo ed amalgamate il tutto 1 min. Antiorario vel. 2. Ne deve risultare un impasto sodo ed omogeneo, ma se così non fosse, aggiungete un po' di pan grattato.
Con le mani unte di olio, formate circa 16 polpettine che passerete nel pan grattato schiacciandole un po’.
Cuocete le polpette in padella con un filo di olio 3 min. per parte oppure in forno statico a 200° per circa 10 min., ovvero fino a doratura.

lunedì 16 aprile 2012

Rotolo di Tacchino Farcito

Ingredienti:
  • 400 g. petto di tacchino
  • 3 uova
  • 50 g. formaggio tipo Grana
  • 1 ciuffo di prezzemolo o erba cipollina
  • 180 g. prosciutto cotto a fette senza glutine (Coop)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio e.v.o. q.b.
  • 1 l. acqua
Preparazione:
Preparate la frittata inserendo nel boccale del Bimby il formaggio tipo grana a tocchetti ed il prezzemolo polverizzando per 10 sec. vel. 7. Unite le uova e frullate 5 sec. vel. 4.
Foderate con la carta forno bagnata e strizzata il vassoio del Varoma, versate il composto e cuocete 30 min. Varoma vel. Cucchiaio.
Successivamente con il batticarne, appiattite il petto di tacchino e disponete le fette di prosciutto cotto e la frittata. Arrotolate la carne su se stessa legando il rotolo con lo spago da cucina.
Nel boccale pulito, fate rosolare la carne con l'olio ed il vino bianco: 3 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio. Estraete il rotolo dal boccale e posizionatelo nel vassoio del Varoma. Poi, senza pulire il boccale, aggiungete l'acqua e continuate la cottura per 20 min. Varoma vel. 2.

domenica 15 aprile 2012

Blitz di Mele

Mi ricordo che da ragazzina proprio la torta di mele è stato il mio primo esperimento di dolce in cucina... all'inizio era fatto con i preparati per torte e poi via via utilizzando la farina glutinosa. In ogni caso riscuoteva un successone, soprattutto da parte del mio babbo, se c'erano tante tante mele.
Ingredienti:
Preparazione:
Tagliate le mele a fettine, cospargetele con 30 g. di zucchero ed il succo dei limoni e lasciate aromatizzare per circa 30 min.
Montate a neve gli albumi (posizionate la farfalla nel boccale del Bimby pulito ed asciutto, 2 min. 37° vel. 4) e metteteli da parte.
Nel boccale pulito, inserite la scorza dei limoni ed i restanti 120 g. di zucchero: polverizzate 1 min. vel. 10 e mettete da parte.
Sciogliete il burro 3 min. 50° vel. 2. Inserite la farfalla ed unite lo zucchero aromatizzato al limone che avete fatto precedentemente: montate 1 min. vel. 4. Abbassate la vel. a 2 e, con le lame in movimento, inserite dal foro del coperchio i due tuorli ed il succo del limone utilizzato per aromatizzare le mele: montate ancora per 1 min. vel. 4.
Aggiungete la farina il lievito ed il latte: 1 min. vel. Cucchiaio. Unite, infine, gli albumi precedentemente montati a neve: 30 sec. vel. 3.
Versate il composto in una tortiera ed affondatevi leggermente le mele cuocete poi per circa 35/40 min. in forno statico preriscaldato a 180°.
Una volta che la torta è freddata cospargerla a piacere di zucchero a velo.

sabato 14 aprile 2012

Torta di Miglio

Questa ricetta mi è stata ispirata dal Migliaccio di Carnevale Senza Glutine di Il Cucchiaio Magico.
Io ho dimezzato tutte le dosi, sostituito la semola senza glutine con il miglio ed il limoncello/cedrello al posto del liquore Strega. Inoltre, ho tolto la vanillina e l'aroma millefiori.
Il risultato è straordinario e profumatissimo!
Ingredienti:

Preparazione:
Mettete nel boccale del Bimby lo zucchero e la scorza del limone e polverizzate 10 sec. vel. 10.
Unite il latte, il burro ed il sale e portate il tutto ad ebollizione 10 min. 100° vel. 2.
Aggiungete il miglio e cuocete 10 min. 100° vel. 1. Omogeneizzate per 50 sec. vel. 7 e poi addensate 20 min. Varoma vel. 2.
Aggiungete le uova, il succo di limone, la ricotta ed il liquore: 30 sec. vel. 5.
A questo punto il composto deve risultare cremoso e consistente (se così non fosse aggiungete un po' di fecola) e sarà pronto per essere versato in uno stampo in silicone o antiaderente precedentemente imburrato ed infarinato.
Cuocete, sul ripiano inferiore, in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 min.
Trascorso il tempo, lasciatelo riposare a forno spento chiuso per 10 min. e poi a forno semiaperto per ulteriori 10 min.
Prima di servirlo, lasciatelo raffreddare bene.

venerdì 13 aprile 2012

Il (Cacio)Cavallo entrò in Carrozza ed incontrò il Prosciutto

Grazie a Micol che sul suo blog Cibo che fa Sognare... Senza Glutine mi ha fatto scoprire la sua ricetta della Provola Affumicata Ripiena.
Io ho utilizzato al posto della provola e dello speck, rispettivamente del caciocavallo e del prosciutto cotto consentito.
Poi ho reso la ricetta Bimby... anche se stavolta il suo contributo è stato marginale perché l'ho giusto usato per sbattere le uova...
Il risultato è gustosissimo!!!


Ingredienti (per 8 porzioni in carrozza):
  • 700 g. caciocavallo
  • 60 g. prosciutto cotto senza glutine
  • 2 uova
  • Farina di Mais senza glutine (Molino di Ferro) q.b.
  • Sale, olio di semi di girasole q.b.

Preparazione:
Tagliate 8 fette di caciocavallo alte circa 2 cm. e dividetele per i ¾ della lunghezza, creando una tasca che andrete a riempire con una fetta di prosciutto cotto.
Inserite nel boccale del Bimby le uova con un pizzico di sale, sbattetele per 5 sec. vel. 4 e mettetele in una ciotola.
Poi in un altro piatto, versate dell’abbondante farina di mais.
Procedete alla doppia panatura: immergete una porzione alla volta prima nell’uovo e poi nella farina. Ripetete nuovamente questa operazione e friggete in olio profondo fino a doratura (circa 1 min.).
Adagiate le porzioni ottenute su carta assorbente e servitele ancora calde.

giovedì 12 aprile 2012

Crocchette di Patate della Anna

Grazie ad Anna per questa squisita ricetta (Panzarotti o Crocchè di Patate)!

Io l'ho soltanto resa Bimby ed ho utilizzato un altro metodo di cottura: non ho fritto le crocchette, bensì le ho infornate a 200° fino a doratura.

Ingredienti (per 25 panzerotti):
  • 1 kg. di patate
  • 2 uova
  • 100 g. parmigiano
  • 200 g. mozzarella o scamorza
  • Pan grattato e fecola di patate senza glutine, sale, pepe, prezzemolo q.b.
Preparazione:
Lessate le patate con la buccia in acqua salata, fatele intiepidire, sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate.
Mettetele nel boccale del Bimby ed aggiunge le uova, il prezzemolo, il parmigiano, il sale ed il pepe, amalgamando bene tutto per circa 1 min. Antiorario vel. 2. Ne deve risultare un impasto bello sodo, ma se non lo fosse si possono aggiungere un cucchiaio o due di fecola di patate, ma se le patate sono a pasta gialla o comunque non novelle, non succederà.
Con le mani inumidite, prendete una cucchiaiata di impasto, inseritevi un pezzetto di mozzarella o scamorza affumicata, formate dei cilindri di impasto e depositateli su un vassoio.
A questo punto se avete fretta, rotolate ogni cilindretto nel pangrattato e friggete. Tuttavia, per un risultato ancora migliore, infarinateli, passateli in un po’ di albume d’uovo e poi nel pangrattato. Risulteranno più asciutti e croccanti.
Friggeteli in abbondante olio di arachidi, posateli poi sulla carta assorbente e serviteli caldi.

Una nota in più:
La mozzarella deve essere ben sgocciolata ed inglobata nell’impasto, altrimenti durante la frittura il panzarotto si aprirà.

martedì 10 aprile 2012

Pizza di Mais Piccadilly

Questa pizza nasce dalla voglia che ho da anni di ricreare il sapore provato in un pub di mare vicino alla mia città.
Eravamo tre amiche di scuola superiore ed una sera d'estate decidemmo di andare a mangiare una pizza e questa aveva un gusto diverso... buonissimo!
L'ingrediente segreto era la farina di mais!
Sono anni che mi dico che vorrei provare a farla ed allora perché non ora?
Impasta ed aggiungi... ed eccovi la ricetta!

 
Ingredienti:
  • 200 g. farina Mix B (Schar)
  • 100 g. farina per Pane e Paste Lievitate (BiAglut)
  • 100 g. farina Glutafin Select (Schar)
  • 200 g. farina di mais (Molino di Ferro)
  • 1 cubetto lievito di birra
  • 30 g. olio e.v.o.
  • 450 g. acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Sale q.b.
  • Farina Mix it! (DS) q.b.
Preparazione:
Sciogliete nel boccale il lievito con lo zucchero, l’acqua e l’olio: 2 min. 37° vel.1.
Aggiungete gli altri ingredienti: 30 sec. vel. da 0 a 6 e poi 1 min. vel. Spiga.
Togliete l’impasto dal boccale e lasciatelo riposare in una insalatiera (coprire con un canovaccio, oppure con la pellicola trasparente).
Dopo circa 5 ore, stendete l'impasto il più sottile possibile sulla carta forno aiutandovi con la Mix it!. Spennellate la pizza con un filo d'olio e.v.o. e farcitela a piacere.
Cuocete la pizza in forno ventilato pre-riscaldato a 250° per circa 20 min., ovvero in modo da darle un po' di croccantezza.

lunedì 9 aprile 2012

Colomba di Pasqua 2012

Grazie ad Un Cuore di Farina Senza Glutine per questa fonte di ispirazione.


Ingredienti (per 2 colombe):
Per la prima lievitazione:
Per la seconda lievitazione:
  • 100 g. latte in polvere per la prima infanzia da 0 a 6 mesi, naturalmente senza glutine 
  • 2 cucchiaini di xantano
  • 130 g. di zucchero
  • 1 limone, succo e scorza
  • 2 cubetti di lievito di birra
  • 160 g. burro fuso
  • 2 uova intere e 2 tuorli
  • 100 g. latte
  • 100 g. cioccolato fondente a pezzi
Per la ghiaccia:
  • 2 albumi
  • 200 g. di zucchero semolato
  • 10 g. acqua
  • 100 g. nocciole
  • 30 g. granella di zucchero

Per la granella di zucchero:
  • 200 g. zucchero semolato
  • 20 g. acqua
Preparazione:
Per la prima lievitazione
Inserire nel boccale gli ingredienti necessari ed amalgamare 1 min. vel. 4.
Lasciate nel boccale a lievitare per circa 12 ore.

Per la seconda lievitazione
Unite gli ingredienti necessari, avendo cura di sciogliere precedentemente i cubetti di lievito di birra nel latte. Impastate per 2 min. vel. da 4 a 6. Aggiungete il cioccolato: 30 sec. vel. 4.
Ungete due stampi da colomba con il burro e colatevi l’impasto. Mettete poi in forno a lievitare a 50° per circa 2 ore.
Un quarto d'ora prima dello scadere del tempo, prepararate la granella di zucchero inserendo nel boccale lo zucchero e polverizzandolo per 10 sec. vel. Turbo. Aggiungete l'acqua e lavorate 30 sec. vel. 4. Otterrete un composto più duro della pasta frolla che briciolerete grosso modo con le mani e metterete in forno su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno insieme alle colombe per 15 min. Tirate fuori e con un coltello grattate la carta forno così da creare l'aspetto della granella.
Allo scadere del tempo, preparate la ghiaccia inserendo nel boccale pulito lo zucchero e poverizzandolo per 10 sec. a vel. Turbo. Aggiungete gli albumi e l’acqua e lavorate 20 sec. vel. 6.
Spalmate la glassa sulle colombe (deve essere densa e non liquida!), e cospargete con le nocciole divise a metà e la granella di zucchero.
Cuocete a forno statico sulla gratella per circa 1 ora a 180°, facendo la prova stecchino prima di sfornarla.

domenica 8 aprile 2012

Pastiera di Grano Saraceno

Questo, per me, è il dolce tipico Pasquale.
Nel Molise, i miei zii lasciano il grano intero e cuociono la pastiera nel forno a legna (beati loro che ce l'hanno!).
In Campania, mia cugina invece frulla il grano e la cuoce in forno.
Si tratta di due pastiere completamente diverse nel gusto e nella consistenza: la prima è più casareccia, la seconda è più da pasticceria.
La versione che io preferisco è quella di mia cugina, anche perché secondo me è più facilmente digeribile. 
Tuttavia, quella che trovate di seguito è la mia versione da Pisana (nata da mamma Pisana e babbo Molisano): omogenizzo il grano - saraceno ovviamente - e la cuocio in forno ma non utilizzo le fialette, la vanillina ed i canditi. Anzi, vi dirò: nelle mie ricette, questi ingredienti non li utilizzavo neanche prima della gluten sensitivity e questo ora mi è tornato molto utile!

Ingredienti (per 10 persone):
- Per la pasta frolla -
(oppure utilizzate 1 confezione di pasta frolla già pronta)

- Per il ripieno -
  • 300 g. grano saraceno 
  • 500 g. latte
  • 3 uova
  • 200 g. zucchero
  • 20 g. burro morbido
  • 1 arancia, succo e scorza
  • 1 limone, succo e scorza
  • Farina Mix it! (DS) q.b.
  • zucchero a velo consentito a piacere

Preparazione:
Preparate la pasta frolla -
  • Inserite tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby 40 sec. vel. 7.
  • Avvolgete l'impasto in un canovaccio o nella velina e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 min.
- Preparate il ripieno -
  • Inserite nel boccale il grano, il latte, il burro e le scorze del limone e dell'arancia e cuocete 10 min. 100° vel. 1.
  • Omogeneizzate il tutto per 1 min. vel. 7 e mettete il composto da parte lasciandolo raffreddare.
  • Posizionate la farfalla ed introducete lo zucchero e le uova: 12 min. 37° vel. 3.
  • Togliete la farfalla ed aggiungete il composto messo precedentemente da parte, unite poi la ricotta ed il succo dell'arancia e del limone amalgamando per 20 sec. vel. 3. Infine, ulteriori 20 sec. vel. 3 spatolando.

Stendete la pasta frolla e foderare con i 2/3 una teglia (diam. 30 cm.) imburrata ed infarinata con la Mix it!, tenendo i bordi alti 2 cm. circa.
Versate il contenuto del boccale livellandolo bene e decorate la superficie con listarelle ottenute dalla frolla rimasta, formando una grata.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 45 min. circa.
Potete servirla cosparsa di zucchero a velo.

Una nota in Più:
La pastiera è più gustosa se servita 2 o 3 giorni dopo averla preparata.

sabato 7 aprile 2012

Involtini di Pollo ed Asparagi

Grazie a Katia ed Elvio, che sono a dieta, e mi hanno suggerito questa ricetta leggera ma gustosa.
Ingredienti (per 4 persone):
  • 4 fette di petto di pollo
  • 4 fette di formaggio Emmentaler
  • Asparagi q.b.
  • 1 limone
  • 1 l. acqua
  • 1 cucchiaio di sale grosso
Preparazione:
Con il batticarne, allargate leggermente le fette di pollo.
Adagiatevi il formaggio e poi gli asparagi. Arrotolate il tutto e legate con lo spago così da ottenere degli involtini.
Inserite nel boccale del Bimby l’acqua, il sale grosso ed il limone tagliato a metà.
Posizionate sopra il tappo il contenitore del Varoma rivestito di carta forno bagnata e strizzata ed adagiatevi gli involtini. Cuocete per 30 min. Varoma vel. 2.
Potete cuocere gli involtini anche in forno statico a 200° per circa 20 min.

venerdì 6 aprile 2012

Torta Pasqualina

Questa torta è dedicata al mio Amore. 
A Lui piace tanto, dice che sua nonna era bravissima a farla... in questi quasi 9 anni di matrimonio non l'ho mai fatta...
non mi ha mai entusiasmato l'idea di rompere le uova dentro il ripieno... 
Il risultato che vedete è frutto non solo della mia prima Pasqualina gluten free ma anche della mia prima Pasqualina in assoluto!
E devo dire che mi è venuta buonissima!!!

Ingredienti:
  • 800 g. farina gluten free (300 g. Farina Aglutèn per Pane, Pizza e Focaccia e 500 g. Farina BiAglut per Pane e Paste Lievitate)
  • 1 kg. bietole già cotte
  • 600 g. ricotta
  • 4 uova
  • 20 g. pan grattato
  • 1 cucchiaino di maggiorana
  • 60 g. formaggio grana grattugiato
  • 30 g. latte
  • olio e.v.o. q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Acqua tiepida q.b.
  • Farina Mix it! (DS) q.b.
Preparazione:
Innanzitutto occorre preparare l'impasto mettendo nel boccale del Bimby la farina, 20 g. di olio ed il sale e lavorando prima a 30 sec. vel. 6 e poi 2 min. vel. Spiga aggiungendo l’acqua dal foro del coperchio fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.
Prelevate quindi l’impasto dal boccale e mettetelo in una recipiente cosparso con un po’ di farina, coprendo il tutto con un canovaccio umido o della pellicola e lasciatelo riposare per almeno un’ora.
Con il boccale pulito, iniziate intanto a preparare il ripieno della torta.
Inserite il parmigiano e tritatelo 5 sec. vel. Turbo, poi mettetelo da parte per usarlo in seguito.
Inserite nel boccale 20 g. di olio e lo scalogno e fateli soffriggere 2 min. a 100° vel. 1, quindi aggiungete le bietole e cuocete per 20 min. Varoma vel. 1.
Togliete le bietole dal boccale e lasciatele raffreddare in un piatto.
Mettete poi nel boccale la ricotta, la maggiorana, il pangrattato, il parmigiano grattugiato, il latte e lavorate il tutto 10 sec. vel. 4. Unite poi le bietole, il sale e pepe e mescolate 20 sec.  vel. 3.
Accendete il forno e preparate la sfoglia: dividete l’impasto in 4 parti uguali e stendetelo con il mattarello su un piano di lavoro infarinato con la Mix it! in modo da ottenere 4 dischi di uguale grandezza. Ora spennellate con l’olio 2 dei 4 dischi e sovrapponeteli.
Foderate una teglia tonda con la carta forno ed i primi 2 dischi in modo che sia abbastanza abbondante oltre i bordi. Ora prendete la farcitura dal boccale e versatela nella teglia, livellandola con la spatola. Quindi fate 4 piccole buche nel composto e riempitele con le uova prive del guscio. Utilizzate gli altri 2 dischi spennellati di olio per coprire il tutto e chiudete bene i bordi aiutandovi con la pasta del primo strato ed un po’ di acqua.
Per rendere la torta pasqualina più bella, prima di infornarla spennellate la sua superficie con del rosso d’uovo.
Infornate in forno caldo a 180° per circa 1 ora, ovvero fino a doratura della superficie.

giovedì 5 aprile 2012

Sofficetti

Questa ricetta l'ho presa da Un Cuore di Farina Senza Glutine.
Era già naturalmente gluten free ma, soprattutto anche Bimby.
Per cui ve la ripropongo senza modifiche e... Buon Appetito!
Ingredienti:
  • 360 g. latte
  • 30 g. burro
  • 200 g. farina senza glutine per pane
  • la punta di un cucchiaino di xantano
  • 1 uovo sbattuto
  • pangrattato senza glutine per impanare q.b.
  • sale q.b.
Un'idea per il ripieno:
  • Pomodoro e mozzarella
  • Prosciutto cotto senza glutine, pomodoro e provola
  • Verdure miste e formaggio
  • Spinaci e ricotta
Preparazione:
Inserite nel boccale del Bimby il latte ed il burro: 5 min. 100° vel. 1.
Aggiungete la farina, lo xantano ed il sale: 10 sec. vel. 6. Verrà fuori un composto un po’ appiccicoso e gommoso che tuttavia, una volta raffreddato completamente, sarà di facile lavorazione.
Preparate poi i sofficetti: stendete l’impasto con uno spessore di circa 3 mm. e ricavatene dei dischi (io ho usato un piattino da caffè), farciteli e chiudeteli benissimo premendo sui bordi.
Passateli nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
Friggeteli oppure adagiateli su un foglio di carta forno, spennellateli con olio e.v.o. e cuoceteli a forno statico preriscaldato a 200° per circa 10 min.

mercoledì 4 aprile 2012

Risotto alla Crema di Radicchio di Chioggia



Ingredienti (per 3 persone):
  • ½  radicchio di chioggia
  • 200 g. riso
  • 400 g. acqua
  • 30 g. olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di dado vegetale Bimby
  • 100 g. Formaggio Asiago
  • Burro q.b.
Preparazione:
Inserite nel boccale il formaggio, tritate 30 sec. vel. 7 e mettetelo da parte.
Senza pulire il boccale, inserite il radicchio e l’olio: 10 sec. vel. 7. Raccogliete con la spatola e rosolate 3 min. 100° vel. 1.
Versateci poi il riso e fatelo tostare 3 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Aggiungete l’acqua ed il dado vegetale e cuocete 15 min. 100° Antiorario vel. Cucchiaio.
Infine, controllate la cottura del riso secondo i propri gusti e mantecate con il burro ed il formaggio spatolando 2 min. Antiorario vel. 3.

Una nota in più:
Sostituite il radicchio di chioggia con il trevisano ed il formaggio Asiago con la Fontina, l'Emmentaler o il Gruyere.

martedì 3 aprile 2012

Fagottini di Radicchio di Chioggia

Ingredienti:
  • 1 radicchio di chioggia
  • 500 g. macinato di manzo
  • 100 g. stracchino
  • 125 g. mozzarella
  • 30 g. capperi
  • Sale q.b.
Preparazione:
Sbollentate il radicchio per 5 min. in una pentola con poca acqua e scolatelo con una pinza.
Nel boccale del Bimby tritate la mozzarella ed i capperi 30 sec. vel. Turbo.
Unite poi il macinato, lo stracchino ed il sale amalgamando per 1 min. Antiorario vel. 2.
Adagiate sul piano di lavoro le foglie di radicchio e mettete dentro ad ognuna un po’ dell’impasto, richiudete formando dei fagottini e legateli con lo spago da cucina.
Adagiateli nel vassoio del Varoma, sopra della carta forno precedentemente bagnata e ben strizzata. Cuocete per 30 min. Varoma vel. 2.

Una Nota in più:
I fagottini possono essere riempiti anche con un composto di tonno, capperi ed origano.
Se poi avanza dell'impasto, possiamo formare delle polpettine che andremo a panare nel pan grattato consentito e cuoceremo sempre per 30 min. Varoma vel. 2 oppure in forno statico preriscaldato per 25 min., ovvero fino a doratura.

lunedì 2 aprile 2012

Hamburger alla Crema di Formaggio

Questa ricetta è presa in prestito da una nota trasmissione televisiva del mezzogiorno.

Naturalmente, io l'ho resa gluten free e... Bimby!


Ingredienti (per 4 persone):
  • 4 hamburger
  • 100 g. di formaggio fresco cremoso consentito
  • 5 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di formaggio tipo grana grattugiato
  • 3 cucchiai di olio e.v.o. (facoltativo)
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione:
Inserite nel boccale il formaggio cremoso, il latte, la passata di pomodoro, il sale ed il pepe (io non l'ho messo): amalgamate e cuocete 5 min. 50° vel. 3.
Cuocete gli hamburger in una padella antiaderente (con l’olio) o sulla griglia ed a cottura ultimata impiattateli versandoci sopra la crema preparata.
Infine, cospargete con il grana grattugiato.